USA: YouTube pagherà 170 milioni di dollari per violazione della normativa che tutela la privacy dei bambini

Google avrebbe accettato di pagare un somma di 200 milioni di dollari per chiudere il procedimento aperto dalla Federal Trade Commission contro YouTube, che ha violato le norme di tutela della privacy dei bambini, avendo raccolto i loro dati senza il consenso dei genitori, al fine di inviargli pubblicità particolarmente mirata.

Questa sanzione rappresenta l’importo massimo finora comminato in violazione del Children Online Privacy Protection Act, il quale vieta ai servizi online di raccogliere i dati personali dei bambini sotto 13 anni. 

Facebook
Twitter
LinkedIn
WhatsApp

Vuoi ricevere la newsletter informativa dello studio legale Stefanelli&Stefanelli?