Italia: Sanzione di € 26,5 milioni ad Enel Energia per telemarketing aggressivo

Il provvedimento sanzionatorio è stato adottato dal Garante a seguito di centinaia di segnalazioni e reclami di utenti che lamentavano la ricezione, in nome e per conto di Enel Energia, di telefonate promozionali indesiderate, anche su disco pre-registrato.

Inoltre, gli interessati lamentavano difficoltà nell’esercizio dei propri diritti in ambito privacy.

Nel corso dell’istruttoria è infatti emerso un trattamento massivo ed intenso dei numeri di telefono degli utenti, anche utenze riservate o iscritte al Registro delle opposizioni, in assenza del necessario consenso.

La società non forniva neppure riscontro alle richieste avanzate dagli interessati, di esercizio del diritto di opposizione al trattamento per finalità di marketing.

Facebook
Twitter
LinkedIn
WhatsApp

Vuoi ricevere la newsletter informativa dello studio legale Stefanelli&Stefanelli?