Italia: ospedale risarcisce un interessato per averne erroneamente pubblicato i dati sanitari sul sito

Un avvocato ha visto pubblicati sul sito dell’Ospedale Villa Sofia-Cervello di Palermo alcuni suoi dati sensibili, che sarebbero stati caricati per errore.

L’uomo ha intentato una causa all’azienda sanitaria e riceverà un risarcimento di 15.000 euro (a fronte dei 200.000 euro della richiesta iniziale).

Leggi la notizia/button]

Facebook
Twitter
LinkedIn
WhatsApp

Vuoi ricevere la newsletter informativa dello studio legale Stefanelli&Stefanelli?