Italia: il Garante sanziona tre strutture sanitarie per data breach

Il Garante ha sanzionato due ospedali che avevano inviato per errore dati personali e sanitari a pazienti diversi dai legittimi destinatari per una somma di 10.000 euro ognuno. Inoltre, ha comminato una sanzione di 50.000 euro all’ASL dell’Emilia-Romagna, che aveva erroneamente comunicato a un familiare dati relativi alla terapia di una paziente che aveva espressamente chiesto che i suoi dati non venissero comunicati ad alcun soggetto.

Facebook
Twitter
LinkedIn
WhatsApp

Vuoi ricevere la newsletter informativa dello studio legale Stefanelli&Stefanelli?