Italia: azienda sanzionata per aver lasciato attivo account email dell’ex dipendente

Il Garante italiano ha imposto una sanzione di 15.000 euro a un’azienda che aveva lasciato attivo l’account di posta elettronica dell’ex dipendente anche dopo la cessazione del rapporto di lavoro, inoltrando automaticamente le e-mail in arrivo.

L’azienda non ha fornito informazioni sufficienti al riguardo e non ha dato seguito alle richieste di accesso e cancellazione dell’interessato. 

Facebook
Twitter
LinkedIn
WhatsApp

Vuoi ricevere la newsletter informativa dello studio legale Stefanelli&Stefanelli?