Austria: medico sanzionato per aver pubblicato dati personali dei pazienti su Facebook

Un medico ha ricevuto una multa di 600 euro dall’Autorità austriaca per la protezione dei dati, per aver pubblicato tra febbraio e maggio 2020 dati personali dei propri pazienti su Facebook, senza il consenso degli stessi o una valida base giuridica.

I dati includevano nomi dei pazienti e numeri di previdenza sociale, cartelle cliniche, diagnosi mediche, dati sui farmaci, dati sui ricoveri ospedalieri dimissioni e nomi di altri medici curanti.

Facebook
Twitter
LinkedIn
WhatsApp

Vuoi ricevere la newsletter informativa dello studio legale Stefanelli&Stefanelli?