UK: il Garante mette a disposizione una guida in caso di hard Brexit

L’ICO ha pubblicato sul proprio sito una serie di risorse e strumenti pensati per guidare le aziende, sia le piccole-medie imprese che le grandi organizzazioni, nel trattamento dei dati nel caso di una no-deal Brexit. Il Garante fa sapere che il Regno Unito intende mantenere gli standard del GDPR anche dopo l’uscita dall’UE, pertanto le aziende che non hanno scambio di dati con paesi EEA non dovranno apportare grandi modifiche, in caso contrario ICO offre alcuni strumenti per definire le attività da implementare.

Facebook
Twitter
LinkedIn
WhatsApp

Vuoi ricevere la newsletter informativa dello studio legale Stefanelli&Stefanelli?