UE: Raccomandazioni EDPB 1/2020 sulle misure supplementari per raggiungere il livello di sicurezza UE nel trasferimento dati

Sulla scia della nota sentenza c.d. Schrems II, l’EDPB interviene con le Raccomandazioni 1/2020 per identificare le misure supplementari atte ad assicurare che il trasferimento dei dati garantisca il rispetto del livello di protezione dei dati personali nell’UE. 

La finalità è quella di aiutare gli esportatori (siano essi titolari o responsabili del trattamento, enti privati o organismi pubblici) nel complesso compito di valutare i paesi terzi e di individuare, se necessario, misure supplementari appropriate a garantire che il livello di protezione dei dati presente in UE non venga diluito nel trasferimento. 

Facebook
Twitter
LinkedIn
WhatsApp

Vuoi ricevere la newsletter informativa dello studio legale Stefanelli&Stefanelli?