Egitto approva la prima legge nazionale sulla protezione dei dati

Nonostante non si tratti di una notizia strettamente europea, è sicuramente significativa l’approvazione della prima legge sulla protezione dei dati in Egitto, che tutela i cittadini egiziani e i cittadini europei che vivono nel paese.

Le aziende avranno l’obbligo di ottenere il consenso dei soggetti prima di raccogliere, trattare o diffondere i loro dati.

Ogni compagnia che risulti aver violato la norma rischierà non meno di tre mesi di prigione e sanzioni amministrative comprese tra EGP 100.000 e 1.000.000. La legge è molto stringente anche per quanto riguarda il trasferimento non autorizzato di dati all’estero, che comporterebbe una sanzione compresa tra EGP 300.000 e 3.000.000.

Facebook
Twitter
LinkedIn
WhatsApp

Vuoi ricevere la newsletter informativa dello studio legale Stefanelli&Stefanelli?